Le intermittenze della morte

- José Saramago - Il mio "primo Saramago". Non so se mi sono innamorata più della storia o dello stile. Bisogna prendere fiato prima di cominciare ogni nuovo periodo e poi buttarsi a capofitto in un vorticoso alternarsi di virgole che si sostituiscono ai punti, di nomi proprio con l'iniziale minuscola, e di dialoghi che... Continue Reading →

All’ombra della pensilina

- Alessandro Muroni - All'ombra della pensilina è un libro complesso sia per la tematica trattata sia per lo stile usato dall'autore. Quando ho letto la trama, non mi aspettavo certo di poter percepire così a fondo un altro modo di intendere la vita, una realtà della quale spesso si sente parlare ma che riserva... Continue Reading →

Via Katalin

-Magda Szabò- Via Katalin è un romanzo che definirei viscerale sia per la profondità con la quale l'autrice espone i vari aspetti dell'esistenza umana, sia per la caratterizzazione dei protagonisti, così ben delineati e messi a nudo in ogni loro sfumatura, da aver la sensazione che la voce narrante si sostituisca ai pensieri del lettore,... Continue Reading →

Pantumas

-Salvatore Niffoi- Parole semplici ed estremamente evocative, il sardo che si mescola all'italiano, onomatopee che richiamano i suoni del paesaggio barbaricino, e quei colori e profumi, talvolta così preponderanti da rubare la scena ai personaggi stessi e alle loro vicende. Questo è Pantumas, questa è la Sardegna raccontata da Salvatore Niffoi attraverso il microcosmo di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑