Recensioni

Pantumas

-Salvatore Niffoi-

Parole semplici ed estremamente evocative, il sardo che si mescola all’italiano, onomatopee che richiamano i suoni del paesaggio barbaricino, e quei colori e profumi, talvolta così preponderanti da rubare la scena ai personaggi stessi e alle loro vicende. Questo è Pantumas, questa è la Sardegna raccontata da Salvatore Niffoi attraverso il microcosmo di Chentupedes.

In questo piccolo villaggio vige l’antica regola secondo la quale i coniugi, come insieme sono vissuti, insieme devono morire.

Mannoi Lisandru e mannai Rosaria sono legati da “un amore di fuoco” che va oltre la morte, forgiato dai dolori e dalle passioni della vita. Perchè allora non segue l’antica legge di Chentupedes?

La risposta è in quelle bobine di pellicola che odorano di “aceto guasto” e che accompagnano la resurrezione di mannoi Lisandru. Da qui in poi la storia entra nel vivo e il lettore, attraverso una serie di flashbacks, ripercorre la storia di questa famiglia. La vita che scorre, fatti dolorosi volutamente abbandonati nei meandri del passato, ritornano prepotentemente a scuotere e rivoltare l’animo dei protagonisti e del lettore, il quale facilmente si immedesima in loro.

La voce narrante è Lisandru Niala, nipote di mannoi Lisandru e mannai Rosaria, che a sua volta ha sposato una donna chiamata Rosaria, forse per uno strano gioco del destino, o forse perchè

“la vita ha una sua ciclicità, che ad andare e tornare, vivere e morire, sono sempre le stesse persone, solo che non sanno di aver già vissuto e di essere già morte”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...